MERCATO –

Dopo aver aperto il

Prezzi stabili per l’extravergine


Dopo aver aperto il 2013 in rialzo, i prezzi all’ingrosso dell’olio extravergine di oliva si sono stabilizzati nei mesi di febbraio e marzo. In particolare, la variazione mese su mese è passata dal +8,3% di gennaio al -0,2% di marzo. Per quanto riguarda l’olio di sansa di oliva raffinato, dopo gli aumenti osservati a dicembre, il mese di gennaio ha mostrato una fase di ulteriore deciso incremento (+17,9% mese su mese), a cui, tuttavia, è seguita una frenata a febbraio ed un leggero rientro dei valori a marzo (-2,2%). E’ quanto si legge in un comunicato della Borsa Merci Telematica Italiana.
L’analisi della dinamica tendenziale mostra sia per l’olio di oliva extravergine che per l’olio di sansa di oliva raffinato prezzi su livelli nettamente superiori rispetto ai valori del primo trimestre del 2012. Per l’extravergine di oliva, la variazione anno su anno si è attestata a marzo a +30,4%. Ancora più accentuata è stata la variazione positiva per l’olio di sansa di oliva raffinato, che, a marzo, si è attestata a +64,4%.


Pubblica un commento