MADE IN ITALY –

Sul portale Unaprol la grande rete cattura l’origine

L’extravergine tracciato corre on-line


Un olio extra vergine di alta qualità a km zero, proveniente da seicento filiere tracciate e garantito al I.0.0.% made in Italy, direttamente acquistabile tramite internet: è la risposta di Unaprol (Consorzio olivocolo italiano) alla speculazione commerciale sui prodotti italiani. Le 600 filiere tracciate, presenti in occasione del salone di Milano Tuttofood, implementeranno a breve l’offerta di oli extra vergine di alta qualità sul portale Unaprol nella sezione filiere tracciate. “Se la grande rete è in grado di catturare l’origine – ha sottolineato il presidente di Unaprol, Massimo Gargano – allora noi cogliamo l’opportunità del commercio elettronico come una portaerei, garantendo al consumatore mondiale l’offerta di oli altamente selezionali e tracciati che raccontano la storia delle aziende e dei territori dove sono stati prodotti”.
Dal primo febbraio, ricorda Unprol, è entrata in vigore nel nostro Paese la legge sulla trasparenza della filiera degli oli di oliva vergini, che prevede il reato di contraffazione in caso di indicazioni fallaci, vieta il rabbocco e migliora la leggibilità delle etichette.


Pubblica un commento